“IN GALERA”, IL PRIMO RISTORANTE APERTO AL PUBBLICO ALL’INTERNO DI UN CARCERE

«InGalera», il primo vero ristorante aperto al pubblico all’interno di un carcere.

Si parla di Bollate, struttura modello, con un termine di moda si potrebbe dire una «eccellenza», ma per la maggior parte della gente resta sempre un carcere, seppure «il più stellato d’ Italia» come si legge all’ingresso.

L’idea del ristorante è l’ evoluzione di un progetto decennale portato avanti dall’amministrazione del carcere assieme alla cooperativa sociale «Abc La sapienza in tavola» e sfociato in un catering di alto livello per cerimonie e eventi. Negli anni il progetto si è arricchito di un percorso scolastico che ha portato in carcere i docenti dell’ Istituto alberghiero Paolo Frisi e oggi 16 detenuti sono vicini al diploma con un bel mestiere in mano per quando, finita la pena, usciranno di qui.

Se la sala è all’interno del carcere, la cucina è stata installata nel cortile adiacente utilizzando alcune strutture modulari “kitchen trailer” Mobile System | Gnodi Group.